DOMUS 10 GENNAIO 2021

BATTESIMO DEL SIGNORE

"Venne una voce dal cielo: «Tu sei il Figlio mio, l'amato:

in te ho posto il mio compiacimento»”

Mc. 1,11


MESSAGGIO DELLA DOMENICA

È la festa del Battesimo di Gesù, inizio della sua vita pubblica, inaugurazione della sua missione salvifica. Il primo gesto pubblico di Gesù è quello di mescolarsi ai peccatori che vanno a farsi battezzare da Giovanni Battista al fiume Giordano. L'incomparabilmente Santo si unisce ai peccatori. Colui che è una sola cosa con Dio si fa uno con chi si è allontanato da Dio. In questo modo Gesù mostra il vero volto di Dio. Dio è misericordioso e vuole vincere con il suo amore il rifiuto e la resistenza dell'uomo. Dio è Padre.

Durante tutta la vita Gesù cercherà i peccatori, starà volentieri e siederà a mensa con loro, fino al punto da scandalizzare le persone devote e attirarsi le loro critiche. E morirà sulla croce in mezzo a due banditi, prendendo su di sé il peso di tutti i peccati dell'umanità. La sua missione è essere il Messia Salvatore secondo la figura Servo di Dio. Così lo presenta al mondo la voce del Padre mentre esce dall'acqua del Giordano: "Tu sei il Figlio mio, l'amato: in te ho posto il mio compiacimento".

Nello stesso tempo lo Spirito Santo discende dal cielo su di lui come una colomba: come quella di Noè che annunciò la fine del diluvio e il ritorno dell'armonia, della vita e della pace, perché la missione di Gesù è quella di riconciliare tutti gli uomini con Dio e tra loro; come la colomba del Cantico dei Cantici, simbolo del popolo di Dio unito a lui come sposa al suo sposo, perché la missione di Gesù è quella di convocare ed edificare la Chiesa, chiamata alla comunione con Dio, alla festa delle nozze eterne.

Il vero battesimo di Gesù sarà la sua morte in croce. Anche allora il centurione, per primo, proclamerà la stessa parola del Padre: «Veramente quest'uomo era Figlio di Dio!». Gesù morirà tra due ladroni, ma già all'inizio della sua vita si è messo in fila con i peccatori.

VIVONO IN CRISTO

Il Signore ha accolto nella sua Casa di luce e di pace :

- ANGELINA SANCHIONI,

- SOLIDEA SCALI,

- SERGIO RENZI,

- VINCENZINA DI FABIO ,

- GIANNI BERTANI,

- PASQUALE LUCCHETTI

La nostra Comunità Cristiana si stringe con affetto, nella preghiera, ai loro familiari.



6 visualizzazioni
Iscriviti alla nostra mailing list!

- 2021 - Unità Pastorale Centro Storico – Pesaro. - CF 80004150415

  • Black Facebook Icon

in collaborazione con Giacomo Palombi